Corallo Beach 279

From the Blog

Cozzebollicine 2013

A Milano Marittima torna “Cozze e bollicine”


L’aperitivo dedicato all’oro nero dell’Adriatico
Appuntamento venerdì 14 giugno,
alle 18.30 al Corallo Beach 279

per degustare le migliori interpretazioni gastronomiche
della Cozza di Cervia insieme ai migliori spumanti italiani.
Prodotto ospite di quest’anno sarà la Patata di Budrio
dell’azienda Pizzoli, leader nel mercato pataticolo italiano.

Degustare le rinomate cozze di Cervia in riva al mare, abbinate alle eccellenze enogastronomiche delle terre romagnole e con l’accompagnamento dei migliori spumanti italiani. Anche quest’anno torna sulla spiaggia di Milano Marittima “Cozze e bollicine”, l’aperitivo di qualità dedicato agli eccellenti mitili pescati al largo dell’Adriatico cervese dalla cooperativa La Fenice, che collabora all’evento organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier (delegazioni di Cervia-Cesenatico e Cesena) insieme al Corallo Beach, la location in cui sarà possibile assaporare le cozze di Cervia seguendo i geniali accostamenti culinari proposti dagli chef.

 

L’appuntamento è per venerdì 14 giugno dalle ore 18.30 nella II Traversa di Milano Marittima, allo stabilimento balneare 279.

Se la Cozza di Cervia sarà la regina della serata, il ruolo di principessa sarà ricoperto dalla Patata di Budrio, l’eccellente tubero dell’azienda Pizzoli, un marchio di riferimento nazionale che vanta il riconoscimento internazionale “Industry Award”, guadagnato lo scorso anno a Edimburgo per l’importante contributo apportato all’industria pataticola mondiale e per l’impegno dedicato alla sua crescita e al suo sviluppo.
La Patata di Budrio, simbolo della qualità agroalimentare italiana, sarà il prodotto ospite di “Cozze e bollicine”, al centro di gran parte degli abbinamenti proposti nel corso della degustazione. Un legame inedito tra il fiore all’occhiello del mare romagnolo e una delle più apprezzate tipicità delle campagne emiliane, per andare a costituire un matrimonio dal sapore internazionale: in occasione di “Cozze e bollicine” l’azienda Pizzoli si ispirerà infatti alle tradizioni del nord Europa con le moules frites, il piatto nazionale belga costituito da patatine fritte e mitili, e accostando alle cozze alla marinara le mitiche Patasnella, prodotto leader dell’azienda.

 

Ma la Cozza di Cervia è in grado di dare il meglio di sé anche se abbinata alla spontaneità dello stridolo e alla semplicità della piadina, tanto per citare due degli accostamenti tradizionali che ogni anno si guadagnano l’apprezzamento dei palati che frequentano “Cozze e bollicine”.

Per quanto riguarda i vini, l’Associazione Italiana Sommelier provvederà a completare egregiamente la cornice con alcuni spumanti Metodo Classico e Charmat provenienti da tre zone di eccellenza della spumantistica italiana: Franciacorta, Oltrepò Pavese e Conegliano Valdobbiadene.

 

 

Tutto ciò garantirà il massimo della qualità a un evento che ogni anno richiama numerosissime persone, le quali, coccolate dal rumore delle onde del mare davanti al Corallo Beach, desiderano degustare le svariate declinazioni culinarie di quello che è ormai diventato l’oro nero di Cervia e del mare Adriatico.

Le cozze pescate dalla cooperativa La Fenice provengono infatti da un tratto di mare classificato di classe A, dunque dalle acque pulite e piene di vita. Essendo confezionate direttamente a bordo dei pescherecci, le cozze di Cervia arrivano a tavola come un prodotto a chilometro zero: per questo, oggi, i mitili della cooperativa La Fenice sono diventati un alimento di prestigio sia in Italia che nel resto d’Europa.
I molluschi pescati al largo di Cervia sono particolarmente succulenti e gustosi, prestandosi alla fantasia degli chef che in tanti ristoranti della penisola richiedono le cozze di Cervia per preparare le loro specialità. Non a caso, la Cozza di Cervia ha vinto proprio quest’anno il primo premio della trasmissione televisiva “110 e lode”, dedicata alle eccellenze gastronomiche regionali, battendo in finalissima il Parmigiano Reggiano.

 

 

 

“Cozze e bollicine”, declinazione romagnola del classico abbinamento ostriche-champagne, sarà un’occasione unica per degustare alcune delle più intriganti interpretazioni della cozza, sorseggiando i migliori spumanti italiani, per un evento che intende dare risalto all’enorme valore culinario e culturale delle produzioni agroalimentari made in Italy.

Informazioni
– Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Cervia-Cesenatico: Maria Cristina Cellini 339 3812406, macricellini@racine.ra.it
– Associazione Italiana Sommelier, delegazione di Cesena: Mirco Zignani, 328 8626839, zichisom@libero.it
– Bagno Corallo 279,  II  Traversa,  48015 Milano Marittima (RA), 0544 991033, info@corallobeach279.it, www.corallobeach279.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *